Tachyon

CURARSI CON IL TACHYON

I Tachioni Sono la Forma del Campo Senza Forma :
Energia Punto Zero.
Nel 1966, Gerald Feinberg ha Definito L’energia Tachionica
“Una Particella Subatomica Che Si Muove Più Veloce Della Luce”.
Un Nuovo Paradigma di Guarigione Olistica.Unire Scienza e Spiritualità, dal 1990.

Curarsi con il Tachyon
In questa fase di cambiamento epocale, per dare attenzione alla nostra salute e al nostro benessere fisico, psichico ed emozionale, ogni abitante di questo pianeta dovrebbe intervenire su se stesso per riequilibrare i livelli di frequenza vibrazionale dei propri sistemi energetici e giungere ad un loro più alto potenziale: fisico, psichico e spirituale.

I prodotti Tachionizzati, sperimentati ormai dal 1990 in tutto il mondo attraverso vent’anni di ricerche e di studi clinici, sono stati riconosciuti come la fonte della non-frequenza, (o la matrice di tutte le frequenze ).

Lo Scienziato Prof. David Wagner, inventore del processo di Tachionizzazione e fondatore dell’Advanced Tachyon Tecnologies (ATT), conquesta sua invenzione ha dato un contributo sostanziale nel riavvicinare il divario tra scienza e spiritualità.

L’uso dei prodotti Tachionizzati ha dimostrato di avere degli effetti notevoli sull’equilibrio energetico delle persone, delle piante e degli animali, permettendo di raggiungere una salute radiante e un più alto livello di coscienza e di consapevolezza spirituale.


Articolo e Testimonianza
A cura di: Moksha F. Mancuso

Tutto è Uno
Con l’avvento della nuova era e con l’entrata nel terzo millennio è fuor di dubbio che molte cose stanno cambiando e la coscienza umana si affaccia ad acquisire nuove conoscenze che solo fino a qualche anno fa erano semplicemente impensabili.
Ovviamente, come del resto è sempre accaduto nella storia delle nuove scoperte scientifiche, queste nuove conoscenze per qualche tempo sono destinate a circolare tra gli addetti ai lavori oltre che a un ristretto cerchio di persone senza pregiudizi, poco superstiziose e che abbiano una certa attenzione e presenza e che siano quanto meno consapevoli della realtà che le circonda.

D’altronde è solo da qualche centinaio d’anni che la coscienza umana ha acquisito che la terra è rotonda e non piatta. Quando Galileo Galilei fece quest’affermazione fu costretto ad abiurare sotto la pressione delle torture dell’inquisizione. Ci volle un po’ prima che questa ‘nuova scoperta scientifica’ fosse compresa e accettata dalla comune consapevolezza.
Fortunatamente non siamo più all’epoca dell’inquisizione cosicché diversi scienziati e ricercatori scientifici (Fritjoff Capra, Candage Pert, Ervin Laszlo, Nitamo Montecucco, Gabriel Cousens, David Wagner, solo per citarne alcuni) con un’intelligenza spiccata che gli permette di avere delle intuizioni che vanno oltre il conoscere superficiale, pur tra mille difficoltà, hanno indirizzato le loro ricerche verso un conoscere molto più profondo della natura delle cose e soprattutto della natura umana.
Alle porte del terzo millennio la “Nuova Scienza” sta facendo ogni sforzo per far comprendere all’umanità che non c’è separazione alcuna tra spirito e materia ma che Tutto è Uno e che il mondo della forma è solo l’espressione sul piano fisico del mondo della non-forma e che gli esseri umani, come afferma anche Einstein, sono su questo pianeta semplicemente per sperimentare sé stessi.
Niente di nuovo sotto il cielo poichè i mistici orientali, da Shiva a Buddha, da Saraha a Bodhidharma a Lao-Tzu fino ad arrivare ai mistici dei nostri tempi come Gurdjieff e Osho, tutti concordano che non c’è separazione alcuna tra spirito e materia, che Tutto è Uno. La differenza è che il mistico a questa conoscenza ci arriva dopo aver fatto un percorso di ricerca introspettiva e attraverso un vissuto esperienziale.
Alcuni scienziati occidentali ci sono arrivati attraverso la ricerca scientifica estrospettiva servendosi molto spesso anche delle analisi di laboratorio le quali dovevano confermare, con prove scientifiche, le loro intuizioni.

Certo è che gli scienziati e i ricercatori scientifici occidentali, l’intuizione che tutto è Uno, generalmente gli arriva dopo aver vissuto l’esperienza del contatto col Divino, quello che in Oriente viene chiamato satori, che non ci sono parole per poterlo descrivere ma che potremmo tentare di definirlo così: provare quella profonda sensazione che ti fa sentire in armonia con l’Uno Infinito Creatore.

Sentiamo come lo descrive il fisico americano Fritjoff Capra nella prefazione delsuo libro, Il Tao della Fisica.

“[…] In un pomeriggio di fine estate, seduto in riva all’oceano, osservavo il moto delle onde e sentivo il ritmo del mio respiro, quando all’improvviso ebbi la consapevolezza che tutto attorno a me prendeva parte ad una gigantesca danza cosmica”.  

“[…]. “Vidi” scendere dallo spazio esterno cascate d’energia, nelle quali si creavano e si distruggevano particelle con ritmi pulsanti, “vidi” gli atomi degli elementi e quelli del mio corpo partecipare a questa danza cosmica d’energia; percepii il suo ritmo e ne “sentì” la musica; e in quel momento “seppi”che questa era la danza di Shiva, il Dio dei danzatori adorato dagli Indù.”

David Wagner è una di queste menti brillanti e la sua “nuova scoperta scientifica” ha dato il via all’ERA DEI TACHIONI.
Ho conosciuto e incontrato per la prima volta David Wagner in India, dove ho partecipato a due dei suoi seminari tenuti da lui personalmente.
Fu proprio in quell’occasione che venni a conoscenza della sua storia personale.  
Come tutti i giorni David era nel suo ufficio a svolgere le sue normali attività lavorative. Nel bel mezzo della giornata, assorto a cercare dei documenti in uno scaffale in alto, dove ci si arriva solo con la scala, fu distratto da una delle sue segretarie che stava per chiedergli delle informazioni.

David si gira di scatto,  perde l’equilibrio e scivola dalla scala. Cercando di non cadere si attacca allo scaffale, lo scaffale cede e dopo aver fatto un volo, si ritrova a terra, con lo
scaffale addosso e con la spina dorsale a pezzi.

Da quel momento comincia la sua odissea.

Dopo svariate operazioni alla spinadorsale senza risultati, gli fu detto dai medici che purtroppo, sarebbe stato costretto a restare sulla sedia a rotelle per il resto dei suoi giorni.
Fu in quel momento che David, già fisico e ricercatore scientifico, riprese le ricerche sulla fisica dei Tachioni. Dopo lunghe ricerche David riconobbe che tutto si sviluppa dal campo dei tachioni. E attraverso questa cognizione della fisica applicata è riuscito a mettere a punto il processo di Tachionizzazione.
Il processo di Tachionizzazione ristruttura certi materiali a livello sub-molecolare facendone delle antenne permanenti per Tachioni.

Cominciò così a produrre i primi materiali Tachionizzati (Silica Disk) sperimentandoli su se stesso per la sua guarigione.

Con l’applicazione permanente dei Silica Disks sulle vertebre fratturate, in soli sei mesi David Wagner raggiunse una guarigione completa e definitiva.
David Wagner, nato in una famiglia di missionari, oltre che ricercatore scientifico è da sempre un ricercatore spirituale. Fin da bambino, all’età di dieci – dodici anni, vedeva l’aura, l’energia, di tutte le cose.

Tutti pensavano che fosse affetto da qualche strana malattia e che doveva essere curato da uno psicologo. Sua nonna, un personaggio con un alto livello spirituale, intuì che David non solo non era affetto da nessuna forma di malattia ma era un chiaroveggente e vedere l’aura di tutte le cose faceva semplicemente parte della sua natura. Così, sua nonna decise di portarlo via con sé in Messico, dove lei era missionaria.

David Wagner è innanzitutto un ricercatore spirituale ed è quindi naturale che egli abbia una visione diversa dei benefici dell’energia Tachionica. Convertire l’energia Tachionica in energia elettrica non avrebbe risolto i problemi dell’umanità. La crescente crisi di questo pianeta non è dovuta a una crisi energetica, bensì ad una profonda crisi di consapevolezza.
Nell’Universo esiste tutto quello che all’uomo serve per sviluppare il proprio potenziale umano e la propria consapevolezza per evolversi e congiungersi all’Uno.

Le nuove conoscenze arrivano quando la coscienza umana è pronta ad acquisirle. In questa nuova era, la coscienza umana è pronta ad accogliere l’energia Tachionica.
In questi ultimi anni lo sviluppo e la diffusione del Tachyon sono stati
velocissimi. Basti pensare che attualmente il Tachyon è presente in oltre 160 paesi.

Il Tachyon è il collante che unisce lo spirito alla materia; dove scienza e spiritualità s’incontrano. David ha fatto la scelta consapevole di regalare la sua scoperta come un dono divino a tutta l’umanità, con la speranza che ne faccia un buon uso per guarire le sue malattie e sviluppare la propria consapevolezza spirituale.

IL MIO INCONTRO COL TACHYON

Il mio incontro con il Tachyon è stato un’esperienza straordinaria. Ero sullecolline di Forlì, durante il mese d’agosto del ‘99, insieme con un centinaio di ricercatori spirituali. Eravamo tutti uniti per assistere insieme all’evento cosmico dell’eclissi solare. Fu in quest’occasione che io ebbi la fortuna di fare un viaggio nel Cocoon.

Il Cocoon è un kit di diversi oggetti Tachionizzati che vengono
sistemati sul corpo sdraiato, con una logica specifica.  

Dopo qualche minuto che ero dentro il cocoon ho cominciato a sentire una forte vibrazione in tutto il mio corpo energetico. Sentivo proprio i tzubo, i centri energetici dei meridiani, e i chakras esplodere come dei vulcani in eruzione.
Dopo qualche istane, come per incanto, mi sono ritrovato a galleggiare in uno spazio cosmico infinito, in totale assenza di gravità, dove il tempo e lo spazio erano scomparsi e una sensazione di profonda beatitudine avvolgeva l’essenza del mio essere.

La prima cosa che mi venne in mente dopo quest’esperienza, anche se ancora non sapevo di preciso che cosa fosse il Tachyon, fu che l’umanità era di fronte a una scoperta Evoluzionaria senza precedenti.
Nei mesi successivi frequentai tutti i corsi necessari in Italia, in Germania e in India, per approfondire la conoscenza del Tachyon e per poterlo poi utilizzare per la mia guarigione e quella degli altri.
Tra tutte le tecniche di terapia che io conosco, per averle sperimentate su di me e sugli altri, la mia esperienza personale induce il mio sentire ad affermare che il Tachyon è la chirurgia dell’anima; oltre a curare e guarire il corpo fisico e quello
energetico, il Tachyon verticalizza i chakras e tende a sviluppare la
consapevolezza verso la connessione del proprio essere con l’Uno Infinito Creatore.
Se sei aperto ai doni dell’esistenza, sperimentalo anche tu.  
Con amore
Moksha F. Mancuso


Qui di seguito viene fornito una breve
riassunto di che cos’è l’energia Tachionica.
Estratto da una presentazione fatta da David Wagner


COS’E’ IL TACHYON
L’Era dell’Energia Tachyon
“Come fisico vi dico che, secondo i miei studi sull’atomo, in sé non esiste alcuna materia. Qualsiasi materia nasce ed esiste, soltanto attraverso un’unica forza che mette in vibrazione le particelle atomiche e le tiene insieme, in un piccolissimo sistema solare – l’atomo”. (Max Planck).  
“Come tutti gli esseri, l’uomo è una parte del Tutto che chiamiamo “Universo” e che solamente all’esterno è limitato dallo spazio e dal tempo. Egli sperimenta se stesso, i suoi pensieri e sentimenti come un qualcosa che lo separa dagli altri, il che è però un inganno ottico della comune consapevolezza”. (Albert Einstein). 

L’Era dei Tachioni è Iniziata.

Nel 1966, Gerald Feinberg ha Definito L’energia Tachionica:
“Una Particella Subatomica Che Si Muove Più Veloce Della Luce”.

Fisica dei Tachioni. 
Nella fisica dei quanti, l’energia che riempie il cosmo è chiamata “Energia Punto Zero”. L’Energia Punto Zero è priva di forma, onnipresente e più veloce della luce.
E’ infinitamente intelligente e contiene tutto ciò che occorre per creare forme perfette. Non ha rotazione, frequenza oppure oscillazione e non è soggetta alla forza di gravità.
L’energia dei Tachioni è onnipresente, illimitata ed ha l’intero potenziale per creare forme perfette nell’universo. Esattamente come l’energia punto zero non ha rotazione, oscillazione o frequenza e non va soggetta alla forza di gravità.
L’unica differenza tra l’energia dei Tachioni e l’energia punto zero: l’energia dei Tachioni ha forma. Una semplice analogia può evidenziarlo: immaginiamoci l’oceano in tutta la sua vastità. L’oceano contiene un infinito numero di goccioline, però, come l’energia punto zero, è privo di forma.

Togliete una goccia dall’oceano, questa goccia contiene tutto ciò che è contenuto anche nell’oceano, però adesso ha una forma. Altrettanto, l’energia dei Tachioni contiene tutto ciò che esiste nell’energia punto zero, però adesso ha forma.
Il raddensamento dall’energia punto zero in energia dei Tachioni è l’inizio del continuum energetico che è direttamente responsabile per la creazione di tutte le forme sul nostro pianeta: dall’insetto all’essere umano, dal filo d’erba alle foreste tropicali, dalle più alte catene montuose alle più ampie vastità oceaniche.
L’energia dei Tachioni è l’energia che unisce l’universo ed è responsabile della creazione di tutte le forme del pianeta.
L’energia dei Tachioni contiene in sé l’intero potenziale per creare un continuum energetico perfetto in ogni forma individuale di vita. Il continuum energetico è il flusso energetico continuo dell’illimitata energia punto zero che si raddensa nella forma Tachionica più veloce della luce.
Il processo di Tachionizzazione è un dono per il nostro pianeta, ha contribuito all’evoluzione e allo sviluppo di chiunque l’abbia incontrato. Crea ordine dal disordine, ha il potenziale di riportare il pianeta e i suoi abitanti alla salute, all’armonia e all’unità.
L’uso dei prodotti Tachionizzati™ normalmente induce a una disintossicazione naturale, una migliore assimilazione delle vitamine e dei minerali disponibili, maggior energia per le attività fisiche, maggior presa di coscienza delle energie sottili, un miglior funzionamento del cervello, un miglior metabolismo e straordinari
miglioramenti delle capacità atletiche e della rigenerazione muscolare.
Dal punto di vista di uno stile di vita olistico, la salute perfetta è armonia a livello fisico, psichico – emozionale e spirituale. Noi ci evolviamo in una spirale che ci conduce ininterrottamente verso l’alto, dall’ordine al caos verso un livello più alto di ordine e caos, verso livelli sempre più alti dell’ordine. 

 


PER APPROFONDIRE:

Advanced Tachyon Tecnologies

https://saluteolistica.wordpress.com/

La Condivisione è l'Unica Magia.